12 Marzo 2017 Questa testata aderisce all'anso  
RALLY VALLATE ARETINE




“LUCKY”-PONS (LANCIA DELTA INTEGRALE) DOMINANO IL 7° HISTORIC RALLY VALLATE ARETINE, PRIMA PROVA DEL CIR AUTO STORICHE.

Arezzo. Il vicentino “Lucky”, in coppia con Fabrizia Pons, a bordo della Lancia Delta Integrale 16V “made” in K-Sport, hanno dominato, vincendo tutte le otto prove speciali in programma, il 7° Historic Rally Vallate Aretine, gara inaugurale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche. “E’ un vittoria importante, su strade che amo e in un rally che la scuderia Etruria organizza con grande bravura e passione. Il nostro campionato inizia nel miglior modo possibile, ma soprattutto abbiamo visto che il lavoro fatto nei mesi scorsi sulla macchina dal team è ottimo”. Con la vittoria assoluta, “Lucky” porta a casa anche il primato nel 4° Raggruppamento.

Alberto Salvini, senese che sulla strade del Vallate Aretine ha sempre fatto bene con la Porsche 911 Rsr curata dai Balletti, ha cercato di fare il possibile, con Tagliaferri alle note, per arginare il passo del vincitore, ma le prime prove sono bastate a capire che la Delta Integrale di “Lucky” oggi era imprendibile, così come nessuno ha impensierito lui per una seconda piazza mai in discussione. Che per Salvini significa anche la vittoria nel 2° Raggruppamento.

La prima gara con la Lancia Delta Integrale allestita dalla Jolly Autosport ha portato al genovese Maurizio Rossi, con Riccardo Imerito, una terza piazza assoluta e seconda nel 4° Raggruppamento che lo soddisfa pienamente. Lasciata la Porsche 911 con cui ha vinto nel 2016 il 3° Raggruppamento, ritrova quella Delta con cui aveva vinto nei primi anni ’90.

La lotta serrata nel 3° Raggruppamento si è risolta nelle ultime due prove. A spuntarla, alla fine è stato il comasco Luca Ambrosoli, con Viviani e la Porsche 911 SC, anche quarto assoluto alla fine, nonostante qualche problema alla pompa di benzina, mentre peggio è andata ai suoi diretti avversari. L’ultimo crono infatti ha deciso la sfida sul filo del decimo di secondo con il lucchese Riccardo De Bellis, con Alicervi alle note e la Porsche 911 Sc by Balletti, fermato dalla rottura di un semiasse. L’altro comasco Enrico Volpato, con Sordelli, e la Ford Escort Mk2 Rs, penalizzato da scelte di gomme non azzeccate, è stato attardato poi dalla sostituzione di una gomma afflosciata, sulla penultima speciale.

Dominio del palermitano Marco Savioli, con Failla e la Bmw 2002 Ti nel 1° Raggruppamento, dove ha vinto tutte le speciali in programma. Da registrare un incidente stradale, a Rassina, lungo il trasferimento della gara, in cui è stata coinvolta la vettura n. 18 di Bucci-“Micky” ed una vettura del normale traffico, che transitava, in cui sono rimasti feriti in modo non preoccupante i due dell’equipaggio e la conducente che guidava una Fiat Punto.

COCHIS DIFENDE IL TITOLO TRA LE A 112 ABARTH Inizia bene la stagione 2017 per Maurizio Cochis, campione in carica del Trofeo A112 Abarth, che al Vallate Aretine, sempre in coppia con Milva Manganone, centra la vittoria, precedendo la “new entry” del campionato Luigi Battistel, con Rech alle note. Sfortuna nera per Massimo Gallione, con Cavagnetto, in testa tra le A112 Abarth, prima di essere fermato da problemi tecnici, a due prove dalla fine.

REGOLARITA’ In gara al Vallate Aretine anche sette vetture della Regolarità Sport, tra le quali ha primeggiato l’equipaggio Biasci-Galletti (Lancia Fulvia 1.3) CONTATTI Scuderia Etruria - Bibbiena 52011 (Ar), via Berni, 41 Telefono/Fax +39 0575 536932

Loriano Norcini +39 333 3090485 E-mail : info@scuderiaetruria.net Sito Web: www.scuderiaetruria.net UFFICIO STAMPA Responsabile: Leo Todisco Grande Cell. +39.335.8298326 e-mail : todiscoleo@libero.it


Stampa l'articolo