Mercoledì 21 Luglio 2004  18:31 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Domenica 18 Novembre 2018CURIOSITà Scrivici 
Mercoledì 21 Luglio 2004  18:31
DA AREZZO IL CALCIO IN CAMERUM
DA AREZZO IL CALCIO IN CAMERUM


E' stato illustrato stamani, nel corso di una conferenza stampa, il progetto "Accademia dello sport", finalizzato alla creazione di una struttura calcistica efficiente e capillare in Camerun.

All'incontro con i giornalisti hanno preso parte Henry Njalla Quan, presidente e ideatore del progetto, il suo consulente sportivo Gabriel Ngaha e il direttore tecnico Stefano Cusin, aretino d'adozione, che già da un paio d'anni sta facendo la spola con l'Africa per mettere a punto tutti i dettagli organizzativi. Proprio Cusin ha spiegato che "l'intenzione è quella di creare una struttura federale in Camerun, capace di selezionare e formare giovani calciatori fin dall'età di dieci anni. Nelle prossime settimane partiranno i primi corsi per i tecnici e gli istruttori, poi verranno organizzati stages all'estero per le Nazionali giovanili e anche per la Nazionale maggiore". "E' chiaro - ha proseguito Cusin - che il rapporto con l'Italia sarà stretto e privilegiato.

Qua da noi ci sono le competenze e la professionalità che mancano in Camerun e che rappresentano un modello da imitare. Non a caso abbiamo già ufficializzato un gemellaggio con l'Empoli e, ad Arezzo, stiamo definendo una collaborazione a 360 gradi con il Chimera, senza contare che Provincia e Comune ci hanno garantito la loro disponibilità a darci una mano. Sarebbe bello, infatti, che al di là della collaborazione sportiva, si instaurasse con il Camerun anche un rapporto di interscambio culturale, sociale ed economico". In quest'ottica, è già stato ufficializzato l'incarico alla ditta aretina G&G di fornire divise e materiale tecnico alla squadra camerunense che, anche nel 2005, parteciperà al Torneo di Viareggio, la più importante manifestazione internazionale a livello giovanile. In attesa che nel 2010, con i Campionati del Mondo in Sudafrica, il Camerun e il continente nero compiano l'atteso e decisivo passo avanti, sia in campo che fuori.

Andrea Avato

Mercoledì 21 Luglio 2004  18:31


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

4 NOVEMBRE UNICA FESTA NAZIONALE

IMAM INDAGATO AD UMBERTIDE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

VENDEMMIA ROMA

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati