Domenica 23 Aprile 2006  09:07 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Domenica 18 Novembre 2018SPORT Scrivici 
Domenica 23 Aprile 2006  09:07
XXX TROFEO MARIO ZANCHI: ALCUNI GIORNI DOPO…
XXX TROFEO MARIO ZANCHI: ALCUNI GIORNI DOPO…


CASTIGLION FIBOCCHI (AREZZO) - E' già trascorso un po' di tempo , da martedì 4 Aprile 2006, giorno in cui anche quest'anno, a Castiglion Fibocchi, si è svolta la gara ciclistica " Trofeo Mario Zanchi". Sì, è trascorsa più di una settimana da quel giorno, ma è ancora vivo il ricordo di quella nostra "breve corsa in bici". Proprio così! Ognuno di noi ragazzi, con il casco in testa, in sella ad una bicicletta da corridore, con una pedalata dietro l'altra, ha percorso tutta la palestra. Questa divertente esperienza è stata offerta a noi alunni della Scuola di Castiglion Fibocchi ed ai nostri coetanei della scuola di Capolona, in occasione del XXX Trofeo Mario Zanchi, quando, alle ore 10,30, presso il Centro Polifunzionale "Ugo Nofri" di Castiglion Fibocchi, è stato organizzato dall'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana ed il G. S. A.C..L. I., un incontro dibattito sul tema "I Giovani, la Scuola ed il Ciclismo", che ha coinvolto noi ragazzi delle due scuole.

Erano ospiti alcuni rappresentanti del mondo ciclistico, fra cui Franco Ballerini, commissario tecnico della nazionale italiana professionisti su strada, e Franco Bitossi, famoso ciclista degli anni 60-70, che è stato compagno di corsa di Mario Zanchi.

Franco Bitossi ha, infatti, testimoniato la sua piacevole esperienza vissuta insieme a Mario Zanchi, ed ha dichiarato di ricordarlo ancora oggi con molto affetto: Franco Ballerini, da noi intervistato, ci ha comunicato che la sua passione per il ciclismo è nata dal desiderio di imitare il padre.
A otto anni Ballerini ha iniziato a correre ed il suo sogno da bambino era arrivare ai livelli di Moser , di Saronni….
A trentotto anni Franco ha interrotto la sua carriera ciclistica, soddisfatto dei successi ottenuti.
Ancora oggi ricorda le forti emozioni che provava, ogni volta saliva sul podio, e la grandissima soddisfazione per aver partecipato alle Olimpiadi..

E' stato per noi piacevole ascoltare le testimonianze di questi campioni del ciclismo italiano, con grande entusiasmo abbiamo accolto sulle pagine dei nostri diari l'autografo di Franco Ballerini, ma particolarmente divertente è stato essere saliti in una bicicletta da corridore !

QUALCHE NOTIZIA SULLA GARA CICLISTICA " Trofeo Mario Zanchi"

Tutti gli anni, dal 1976, a Castiglion Fibocchi, il primo martedì del mese di Aprile, viene organizzata una corsa ciclistica per Dilettanti Under 23, in memoria del famoso ciclista Mario Zanchi". Il percorso è sempre lo stesso, varia il numero dei giri.: quest'anno erano 12.

Il circuito iniziale è stato quello di Monsoglio da percorrere una sola volta: Castiglion Fibocchi, San Giustino, Vitereta, Laterina, Monsoglio, Castiglion Fibocchi. Poi la corsa è proseguita con il circuito della Pieve da percorrere cinque volte: Castiglion Fibocchi, Meliciano, Ponte Buriano, S. Margherita, Cafaggio, Pieve San Giovanni, Ponte Buriano, Castiglion Fibocchi.
Il terzo circuito, quello di Meliciano da ripetere sei volte: Castiglion Fibocchi, , Meliciano, la Doccia, Castiglion Fibocchi, dove al sesto giro c'era il traguardo.

La gara ha avuto inizio alle ore 14 circa, con partenza dalla Piazza delle Fiere, situata nel centro del paese. I partecipanti alla gara erano 204, di cui alcuni corridori si sono ritirati e ciò denota la difficoltà dell'intero percorso, con tappe veramente faticose. Uno dei tanti protagonisti di questa manifestazione è stato Alexander Filippov, campione del mondo in carica, che però ha decisamente deluso nella parte finale.
A rendere ancora più emozionante la corsa è stato l'alto numero dei corridori che si sono susseguiti al comando, ma colui che ha tagliato per primo il traguardo , è stato Oscar Gatto, atleta trevigiano alla quinta vittoria stagionale. Dopo di lui si sono classificati nell'ordine il compagno di squadra Alessandro Bazzana e Simone Stortoni.
I vincitori sono stati premiati con i fiori, una targa ricordo e una somma di denaro. La gara è stata seguita da tantissime persone: c'erano numerosi ragazzi ed anche molti adulti.

Scuola Media di Castiglion Fibocchi: gli alunni della classe I e i quattro ragazzi della classe II:
Dragoni Tommaso, Gori Manuel, Palombo Matteo, Danaj Indrit.

Domenica 23 Aprile 2006  09:07


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

4 NOVEMBRE UNICA FESTA NAZIONALE

IMAM INDAGATO AD UMBERTIDE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

VENDEMMIA ROMA

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati