Giovedì 4 Marzo 2004  21:44 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Domenica 5 Aprile 2020SPETTACOLI Scrivici 
Il balletto in azione Giovedì 4 Marzo 2004  21:44
AD AREZZO SBARCA GREASE
AD AREZZO SBARCA GREASE


Si è conclusa ad Arezzo l’ultima tappa del musical più famoso del mondo Grease, di scena al Centro Affari.

Si è conclusa ad Arezzo l’ultima tappa del musical più famoso del mondo Grease, di scena al Centro Affari. Circa due mila spettatori per vedere lo spettacolo, ma soprattutto per vedere un musical così bello. A vestire i panni del mitico Danny, Dennis Fantina, vincitore della prima edizione del programma “Amici d Maria De Filippi”.
Il ruolo della timida Sandy è affidato ad Alberta Izzo, un artista completa, ma soprattutto una voce meravigliosa. Sul palco ad esibirsi anche il fratello di Raffaele Paganini, Fabrizio in Kenickie. Due ore di puro divertimento riportandoci nei mitici anni ’50. Uno spettacolo che ha accomunato giovani e meno giovani. Basta pensare che “Grease” è nato dall’idea di due attori americani disoccupati, Jacobs e Casey, nel 1971. Ed oggi è uno degli spettacoli più rappresentati nei teatri mondiali, al pari di “Cats” e “A chorus line”. In Italia “Grease” fece il debutto nel 1997 al Teatro Nuovo di Milano, con Lorella Cuccarini, nel ruolo di Sandy, e Giampiero Ingrassia, in quello di Danny.
Secondo il padre di “Graese”, la caratteristica principale dello spettacolo è divertirsi, com’era un divertimento all’epoca della creazione lo deve essere anche ora. Secondo Jacobs l’idea di Graese nasce come imitazione degli anni ’50, in cui andava di moda il rock n’roll e la brillantina. Da qui il nome Grease. Casey scrisse tutti i testi, mentre Jacobs le melodie. Infatti Grease vanta il pregio di essere l’unico grande spettacolo interamente composto su chitarra. Una bella serata passata tra battute divertenti e brani famosi come “Grease lightnin’”. A fine spettacolo l’intera compagnia ha ricevuto l’ovazione del pubblico aretino e a dimostrazione di ciò l’assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili,Oreste Civitelli, ha consegnato una targa in ricordo di Arezzo. Sperando che questo sia il primo di una lunga serie di musical in scena ad Arezzo.

Simona Piacentini

<

Giovedì 4 Marzo 2004  21:44


Nella foto: Il balletto in azione


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

RILEGGERE LORENZ AL TEMPO DELL'EPIDEMIA

PANDEMIA E CAPITALISMO TERMINALE. LA TRAPPOLA DEL MES

RINGRAZIA UN DOCENTE

IL BUON SENSO CHE VIENE DA PREDAPPIO

CONAD-AUCHAN, SI RIDUCE A 154 IL NUMERO DEI NEGOZI ACQUISITI DAL CONSORZIO DI DETTAGLIANTI

IL CIGNO NERO DELLA GLOBALIZZAZIONE

NAVIGARE NECESSE EST: BUON ANNO!
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati