Venerdì 17 Febbraio 2017  19:19 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Lunedì 20 Novembre 2017CRONACA Scrivici 
Venerdì 17 Febbraio 2017  19:19
NOTTOLA: MENù TOSCANI DEL CUORE
NOTTOLA: MENù TOSCANI DEL CUORE


COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

Sabato 18 febbraio termina la settimana di prevenzione delle malattie cardiovascolari “Cardiologia aperte”: a Nottola effettuati 110 elettrocardiogrammi gratuiti

Sabato focus su stili di vita e alimentazione di adulti e bambini per prevenire le malattie del cuore

Il Vino Nobile amico dei “Menù toscani del cuore” proposti all’Anteprima 2017 Si conclude sabato 18 febbraio, agli Ospedali Riuniti della Valdichiana Senese, “Cardiologie aperte”, Settimana della prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Gli ambulatori saranno nuovamente a disposizione del pubblico a Nottola dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 18.00, per gli elettrocardiogrammi gratuiti ed incontri con gli specialisti “del cuore”.

Anche ad Abbadia S. Salvatore esami gratuiti dalle 9.00 alle 13.00. A partire dalle 15.30, poi, nel salone dell’Ospedale di Nottola sarà proposto un evento divulgativo, aperto alla cittadinanza, dedicato completamente ai bambini e alle loro famiglie: il Gruppo di Clown “La Banda del Sorriso” Onlus farà sorridere e riflettere sugli stili di vita da intraprendere e seguire fin da piccoli per mantenere la salute, in particolare quella del cuore.

La settimana si avvia dunque alla conclusione con un bilancio lusinghiero come testimonia un dato: all’ospedale della Valdichiana oltre cento cittadini hanno usufruito dell’opportunità offerta dagli ambulatori aperti, sottoponendosi agli elettrocardiogramma ed esami gratuiti. Ampia soddisfazione per l’esito dell’iniziativa è stata espressa dal Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi e dal Dott. Franco Bui, direttore della cardiologia provinciale dell’Azienda USL Toscana Sudest, a margine dell’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano dove sono stati presentati i “Menù toscani del cuore”.

Si tratta di proposte gastronomiche della tradizione, di alta qualità, elaborate dal nutrizionista ed endocrinologo Dott. Giorgio Ciacci che, abbinate ad un vino pregiato e pienamente affidabile con il Nobile DOCG, garantiscono piacevolezza e benessere fisico. Il Consorzio del Vino Nobile, per voce del suo Presidente Andrea Natalini, ha annunciato che l’associazione dei produttori apporrà il proprio logo ai menù che saranno adottati nei ristoranti della zona.

Il Vino Nobile “amico” del cuore. Pici all’aglione, pasta e ceci, pollo nostrano arrosto agli aromi, coniglio alle olive, gustosi piatti a base di ingredienti toscani di stagione, accompagnati da olio extravergine di oliva e vino Rosso di Montepulciano DOC o Nobile DOCG regalano piacevolezza e benessere non solo al palato e allo spirito ma sono amici del cuore. Lo ha dimostrato, dati alla mano, il Dott. Giorgio Ciacci, endocrinologo, nutrizionista, al pubblico di operatori (produttori di Vino Nobile, ristoratori) che ha partecipato al seminario “I menù del cuore ed il Nobile: un matrimonio possibile”, promosso durante l’Anteprima 2017 dall’Azienda USL Toscana Sudest, dalla Società della Salute Valdichiana Senese e dalla Confesercenti Siena in collaborazione con il Comune di Montepulciano e con il Consorzio dei produttori.

L’iniziativa, inserita nel programma di “Cardiologie aperte”, settimana della prevenzione delle malattie cardio-vascolari, ha sancito l’adesione del Consorzio del Nobile al progetto “I menù toscani del cuore”, proposto dallo stesso Ciacci con l’adesione della Cardiologia degli Ospedali Riuniti della Valdichiana Senese, rappresentata dal direttore provinciale, Dott. Franco Bui. Si tratta di pietanze che, opportunamente preparate, non solo non perdono nulla sul piano della gratificazione del gusto ma donano benessere e apportano sostanze utili per l’organismo.

Ciacci, sostenitore della dieta mediterranea, ha proposto ai ristoratori tali menù ed il Presidente del Consorzio del Vino Nobile Andrea Natalini, al momento del brindisi augurale, ha comunicato l’adesione dei produttori. I menù toscani del cuore porteranno dunque, nei locali che li adotteranno, proponendo quei piatti e quelle preparazioni, il logo del Consorzio.

Venerdì 17 Febbraio 2017  19:19


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

VIE DEL CIOCCOLATO A SAN GIOVANNI

MONTEVARCHI UNA DELLE 100 METE ITALIANE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

TORNA IN CITTA’ L’UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE

AGRITURISMO SOTO SEQUESTRO

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati