Mercoledì 6 Gennaio 2016  09:08 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Domenica 25 Agosto 2019ATTUALITà Scrivici 
Mercoledì 6 Gennaio 2016  09:08
SUCCESSO PER LA COLLETTIVA D'ARTE VARIA
SUCCESSO PER LA COLLETTIVA D'ARTE VARIA


Ogni anno sono sempre più numeroso gli artisti con le loro opere

SANSEPOLCRO (AREZZO) La Collettiva d'Arte Varia della Compagnia Artisti ha ottenuto uno straordinario successo e gli organizzatori accorrono a sottolineare il numero di contatti, il flusso continuo di visitatori e l’attenzione da parte dei mezzi di comunicazione e degli esperti d’arte. La tradizionale Collettiva di Sansepolcro inaugurata il 24 Dicembre 2015 e aperta fino al 6 Gennaio 2016 si è riconfermata, ancora una volta, nella Sala Esposizioni di Palazzo Pretorio, in Piazza Garibaldi, e nelle sale della Galleria dell'Associazione Franco Alessandrini al numero 126 di Via Aggiunti e si è ampliata al Chiostro della Cattedrale con una mostra straordinaria.

L’inaugurazione il 24 Dicembre, è stata contrassegnata Dalla presenza del Maestro Franco Alessandrini eccezionalmente a Sansepolcro per tutto il periodo delle festività. Alessandrini ha tenuto infatti dal 4 Dicembre al 6 Gennaio, ad Arezzo nella sede del Fotoclub La Chimera, che si affaccia in Piazza Grande, la mostra “Omaggio a Leonardo da Vinci”. Il pittore di Sansepolcro di fama internazionale, residente a New Orleans, principale città dello Stato della Louisiana è tornato nella sua Valtiberina per più motivi ed anche per inaugurare la più tradizionale delle collettive a Sansepolcro lusingando, con la sua presenza i 55 partecipanti alla collettiva; presentato, sempre nel corso dell’inaugurazione, anche il libro su Sansepolcro, intitolato “A girelloni ‘n tra i vicoli del Borgo”, che nasce grazie al lavoro dell’artista ravennate Nicoletta Spinelli e che raccoglie le opere di alcuni fotografi e pittori del territorio.

Nella Collettiva i creativi hanno esposto tre o più opere ognuno. Le opere a tema libero hanno trovato spazio nelle due sedi di Palazzo Pretorio e della Galleria Alessandrini e quelle con tema “La Luce venne nel Mondo” nel Chiostro della Cattedrale. Molti di loro provengono dal territorio a cavallo tra Toscana e Umbria, alcuni sono di altre città come Ravenna e Rimini, ultimamente molto presenti agli eventi organizzati dal gruppo, e dell'estero; si sono ritrovate vicine opere di pittura, disegno, tecniche miste, collage, fotografia, vetrofusione e scultura.

Vediamo l’elenco completo dei 55 partecipanti: Vittorio Alessandrini, Anonimo, Annik Malou, Joy Stafford Boncompagni, Liliana Borgia, Giuseppe Boriosi, Nadia Burzigotti, Francesca Calabrò, Giuliana Casi, Giuseppina Castigliego, Franco Cerini, Alessandra Cesari, Cico, Anna Maria Conti, Diego Della Rina, Enzo Della Rina, Ines Dionigi, Mario Dolfi, Donatella Zanchi, Debora Ducci, Michele Foni, Carmen Forni, Franco Gaburri, Antonio Gaggiottini, Arianna Gasperini, Stefano Gennaioli, Valerio Gherardini, Carlo Paolo Granci, Alberto Guerri, Niccolò Innocenti, Marida Lazzerini, Fabio Maggini, Michela Mangani, Enzo Marchesi, Nadia Marini, Mauro Marrani, Sergio Massetti, Alessandro Mazzoni, Sonia Migani, Silvia Mondani, Romano Mosconi, Pino Nania, Paola Nocentini, Obertan Pagan, Jacopo Peluzzi, Fabrizio Pruscini, Marcello Rigucci, Lelia Riguccini, Riki- Riccardo Fiorucci, Nicoletta Spinelli, Natalia Stolyar, Annamaria Veccia, Viandanteanonimo, Filippo Volpi, Irena Willard.

L’appuntamento tradizionale ha fatto un po’ il punto sull’operato di tanti autori che realizzano tutto l’anno mostre personali e, fianco a fianco, collettive, concorsi e estemporanee; la collettiva nel Chiostro della Cattedrale dal titolo"La Luce venne nel mondo" è stata organizzata con la collaborazione della Parrocchia. In questo caso il Parroco Don Giancarlo Rapaccini, sempre foriero di idee ha aperte le porte di uno dei luoghi più cari alla città di Sansepolcro per stimolare l’ambiente culturale cittadino e, soprattutto, dare una opportunità espositiva ai tanti autori che si trovano nel territorio.

La Luce, il senso del sacro, immagini di religioni di altri continenti, la Natività, la bellezza della natura e il Presepe sono tra i soggetti presenti in questa. A questa mostra a tema si sono aggiunte anche le opere di Margherita Del Bene, Alessandro Bruni e Paolo Piovaticci. “Potrebbe trattarsi di un appuntamento che si ripeterà anche il prossimo anno. Ci fa particolarmente piacere tornare a collaborare con la Parrocchia della Cattedrale ricordando che le prime edizioni della nostra Collettiva d’Arte Varia si svolgevano nella Sala Don Pietro Zazzeri dell’Oratorio della Madonna delle Grazie – ha dichiarato Michele Foni Presidente della Compagnia Artisti - Il successo di tutte queste iniziative si deve al contributo di tutti quelli che, in questi anni di attività, hanno fatto crescere la forza dell'idea che fare le cose insieme è meglio che farle da soli e di tutti quelli che hanno creduto in quel timido gruppo che, partito in circa una decina di amici, ha finito per mobilitare molte decine di creativi. Il gruppo è anche un momento importante per la crescita culturale e tecnica di ciascuno. L'energia rigeneratrice dell'incontro e del confronto con gli altri è meravigliosa”.

Mercoledì 6 Gennaio 2016  09:08


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

NAPOLEONE ITALIANO E ROMANO

LE GUARDIE ROSSE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

NON SONO DIRITTI

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati