Domenica 8 Marzo 2015  21:45 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Giovedì 22 Agosto 2019SPORT Scrivici 
Domenica 8 Marzo 2015  21:45
HISTORIC RALLY: I RISULTATI
HISTORIC RALLY: I RISULTATI


ALBERTO SALVINI E DAVIDE TAGLIAFERRI (PORSCHE 911 RSR) SI AGGIUDICANO IN VOLATA IL 5° HISTORIC RALLY VALLATE ARETINE (6/7 MARZO)

PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY AUTO STORICHE 2015

Arezzo. E’ stata una edizione sportivamente al cardiopalma quella andata in scena ad Arezzo e provincia con il 5° Historic Rally Vallate Aretine, prova inaugurale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2015.

A vincere sul filo di lana è stato il senese Alberto Salvini, affiancato da Davide Tagliaferri, con la Porsche 911 Rsr del team Balletti, gommata Pirelli, per i colori della Piacenza Corse, con la quale ha primeggiato anche nel 2° Raggruppamento.

E’ stata l’ultima prova speciale, disputata nell’oscurità, a decidere il duello tra Salvini e il giovane Nicholas Montini, con Romano Belfiore, sulla Porsche 911 Rsr Pentacar, gommata Michelin: indietro di 3”2, il senese ha piazzato la zampata decisiva nell’ultima prova speciale, staccando il rivale alla fine di 6”2 e arrivando per primo sul palco della magnifica piazza Grande di Arezzo, accolto dai Musici della Giostra del Saracino.

“Finalmente sono riuscito a vincere questa gara – dichiarava alla fine Salvini – ci provavo da vari anni e ci tenevo moltissimo. Anche se un problema ad un corpo farfallato, nel finale, mi ha fatto tenere il ritiro. Il team ha fatto un lavoro splendido, mettendomi in grado di poter continuare a combattere”.

A Davide Tagliaferri è stato consegnato il Trofeo Andrea Ulivi, in memoria del navigatore e sportivo aretino, che va a premiare il navigatore primo classificato.

Montini, partito fortissimo e poi meno aggressivo nella parte centrale di gara, ha comunque tenuto un passo elevatissimo e, oltre al vincitore finale, il solo “Lucky” Battistolli, con Luigi Cazzaro alle note, è stato in grado di mantenere il ritmo, infilandosi al secondo posto, prima che un semiasse della Ferrari 308 Gtb fermasse la sua corsa nella terza prova speciale.

A chiudere il podio del 5° Historic Rally Vallate Aretine è andato così il lucchese Riccardo De Bellis, in coppia con l’aretino Filippo Alicervi, con la Porsche 911 Rsr Balletti nei colori scuderia Etruria. Pilota prestato ai rally una volta all’anno per la gara aretina, De Bellis ha gestito con perizia il debutto con questa versione della coupè di Stoccarda, mai guidata finora.

Quarto assoluto e primo del 4° Raggruppamento il rientrante sammarinese Marco Bianchini, con Rossini, e la Lancia 037 K-Sport, con la quale ha preceduto il veneto Paolo Baggio, con Flavio Zanella, su una vettura gemella.

Sesto assoluto il comasco Andrea Guggiari, con Sordelli, che con la Ford Escort Rs 2000 del team Romazzana Rally Team si aggiudica anche il 3° Raggruppamento.

Undicesimo assoluto e primo nel 1° Raggruppamento il sempre veloce e concreto pilota siciliano, già campione tricolore Marco Savioli, con Alessandro Failla, su Bmw 2002 Ti, nei colori della scuderia Pegaso Palermo.

Tra i ritiri importanti da ricordare quelli dei Nodari padre e figlio (Porsche 911 Sc), incappati in una uscita di strada quando navigavano nelle zone nobili della classifica, di Fabio Frisiero, con De Rizzo (Audi Quattro A2), anche lui uscito da strada e il sempreverde Federico Ormezzano, con Betty Tognana alle note, tradito dalla rottura del cambio della Talbot Lotus con la quale era risalito in ottava piazza assoluta.

Nell’affollato Trofeo A112 Abarth, vittoria netta per i coniugi piemontesi Maurizio Cochis e Milva Manganone, secondi nel Trofeo 2014, che hanno messo subito in chiaro le intenzioni per la nuova stagione, regolando Mimmo Gallione, brillante protagonista nell’edizione 1984, qui al via con Morino, e il vicentino Manuel Mettifogo, anche lui al debutto con Franchin, terzo nel monomarca.

Nella Regolarità Sport vittoria per Christian Albertini, plurivincitore in categoria, in particolare al volante di Opel Kadett Gte, che nella gara aretina si è imposto con una Porsche 911 3.0.

Domenica 8 Marzo 2015  21:45


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

NAPOLEONE ITALIANO E ROMANO

LE GUARDIE ROSSE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

NON SONO DIRITTI

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati