Lunedì 17 Gennaio 2005  16:42 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Giovedì 13 Dicembre 2018SPORT Scrivici 
Oliviero Di Stefano è stato esonerato dalla Sansovino Lunedì 17 Gennaio 2005  16:42
SANSOVINO, VIA DI STEFANO
SANSOVINO, VIA DI STEFANO
di Alessandro Veltroni

La società di Monte San Savino ha deciso di esonerare il tecnico Di Stefano a seguito dell'ultima sconfitta di Imola.

Che la partita di Imola fosse decisiva per il futuro aranciobleù si sapeva benissimo, che la suddetta partita fosse decisiva per le sorti di Mister Oliviero Di Stefano, anche. La sconfitta rimediata da una Sansovino abulica, impaurita, troppo chiusa e incapace di creare veramente occasioni da gol, è costata la panchina all'allenatore arrivato dal Cappiano. Di stafano paga probabilemte errori non del tutto suoi, o meglio paga una concatenazioni di eventi e situazioni che sono la causa scatenante della classifica savinese, che ora è veramente preoccupante.

Ora si cambia. La squadra è momentaneamente affidata a Rinaldo Melzi, preparatore atletico di fatone e compagni, che guiderà la squadra nel delicato recupero di Mercoledì contro la Carrarese.

Impazza già, tuttavia, il toto-allenatore. L'ipotesi più accreditata, e per ora quella più suggestiva, dà come tecnico da affiancare a Melzi un certo Loris Beoni, già timoniere della magica Sansovino che con una splendida scalata risalì dall'inferno della prima categoria fino ad arrivare allo spareggio per la Serie D contro l'Aglianese. La scelta di beoni, oltre che alla dirigenza, piacerebbe anche ai tifosi, che ricordano con affetto l'allenatore.

Lunedì 17 Gennaio 2005  16:42


Nella foto: Oliviero Di Stefano è stato esonerato dalla Sansovino


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

   I commenti dei lettori
   inviato da sandro il 19 Gennaio 2005 14:15
Adesso speriamo che non facciamo come il Prato che ha affidato la squadra a uno senza patentino e ha fatto pochi punti ed ora è stata costretta aprendere Disceboli.Meglio prendere un allenatore giovane con cui possiamo anche programmare

Ricerca personalizzata

BLACK O GREEN FRIDAY?

SIENA: PIANO ANTICORRUZIONE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

FIGLINE INCISA: CONSIGLIO SU BEKAERT

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati