Mercoledì 26 Agosto 2009  18:30 Questa testata aderisce all'anso  

 NEWS
Cronaca
Attualità
Politica
Economia
Lavoro
Sport

 RUBRICHE
Racconti Brevi
Cultura
Personaggi
Spettacoli
Passeggiando
Curiosità

 FOCUS
Editoriale
Interviste
Primo Piano
Speciale
Foto Gallery
  Domenica 9 Dicembre 2018CULTURA Scrivici 
una foto di Federico Pacini da 00001735.tif Mercoledì 26 Agosto 2009  18:30
IL SENESE FEDERICO PACINI VINCE IL SECONDO PREMIO DELL’INTERNATIONAL PHOTOGRAPHY AWARDS
IL SENESE FEDERICO PACINI VINCE IL SECONDO PREMIO DELL’INTERNATIONAL PHOTOGRAPHY AWARDS


Con 00001735.tif un giovane senese entra nella storia della fotografia.

SIENA - Federico Pacini, 32 anni da compiere e una grande passione: la fotografia. Occhio e obiettivo. Un felice connubio che lo ha visto, alcuni giorni fa, vincere il secondo premio, con menzione d’onore, agli IPA Lucie Awards International Photography.

Al concorso, tra i più importanti a livello internazionale, Pacini ha partecipato con il bellissimo libro fotografico 00001735.tif, presentato a Siena in occasione dell’omonima mostra che si tenne lo scorso febbraio a Palazzo Patrizi.

Le immagini che hanno portato Pacini, ma anche Siena, all’International Photography Awards, sono, infatti, una serie di scatti sul costruito moderno della città e del suo territorio, e il secondo posto con menzione d’onore, gli è stato attribuito proprio all’interno della categoria più prestigiosa: quella del libro. Un onore anche per l’Amministrazione Comunale che ha contribuito per la realizzazione dell’allestimento e la stampa del catalogo, curato della Protagon Editori.

“Fotografare è scandagliare l’intimo, sentire, entrare dentro alle emozioni, tirarle in superficie”, dice l’artista.

La premiazione di Federico Pacini, in programma per il prossimo 19 ottobre al Lincoln centre di New York, vedrà nella giuria nomi di prestigio come Lesley Martin, Phil Coomes, Michael Zajakowski, David Spivak e, nel concorso di quest’anno il fotografo senese è insieme a grandi nomi della fotografia contemporanea mondiale: Nadav Kander, Timothy Greenfield-Sanders, David Zimmerman, Sebastian Copeland.

Se la missione dell’International Photography Awards è quella di onorare le imprese dei più grandi fotografi del mondo, scoprirne nuovi e promuovere la fotografia, Federico Pacini ha, sicuramente, meritato l’ambito riconoscimento facendo conoscere, oltre oceano, una parte meno nota di Siena e, per questo, più difficile da cogliere.

Mercoledì 26 Agosto 2009  18:30


Nella foto: una foto di Federico Pacini da 00001735.tif


Stampa la notizia Invia ad un amico Inserisci commento

Ricerca personalizzata

BLACK O GREEN FRIDAY?

SIENA: PIANO ANTICORRUZIONE

RINGRAZIA UN DOCENTE

FRANCIA: VINCERÀ IL MONDIALISMO

LE PIAZZE COLORATE E POLITICAMENTE CORRETTE

FIGLINE INCISA: CONSIGLIO SU BEKAERT

BUSKER EFSTIVAL A CARPINETO ROMANO
 
    

home | editoriale | interviste | primo piano | speciale | riferimenti | privacy | scrivici
Copyright © 2004 05 CONSULTA-FASTMEDIA - Tutti i diritti riservati